Monday, August 18, 2014

DROGA - PREVENZIONE E CORRETTA INFORMAZIONE


Essendo del tutto consapevoli degli effetti devastanti delle droghe, gli scientologist si stanno impegnando per contribuire a risolvere il problema. Tra le varie iniziative, conducono un' ampia campagna di informazione sui pericoli delle sostanze illegali e dell'abuso di sostanze considerate legali. Queste informazioni sono per tutti, ad iniziare dai ragazzi che sono, dopo tutto, l'obiettivo numero uno degli spacciatori.

Le chiese di Scientology e i loro parrocchiani si sono uniti a genitori, ad esperti e ad altri gruppi nell'organizzare forum, meeting e riunioni in molte nazioni europee, tra cui l'Italia, la Germania, la Francia, la Svizzera, la Danimarca, il Belgio, l'Olanda, l'Austria, la Svezia, la Norvegia, la Grecia, la Russia, la Spagna, l'Ungheria, la Repubblica Ceca e il Regno Unito.

Queste attività sono iniziate come un movimento popolare alla metà degli anni '80 con il semplice messaggio, "Dico No alla droga, Dico Sì alla vita", diretto agli adolescenti e ai ragazzi alle prese con la pressione dei coetanei che li incitano a provare le droghe. Negli Stati Uniti la Chiesa ha allargato questa campagna per coinvolgere ragazzi ancora più giovani, lanciando il programma "Sceriffi liberi dalla droga", tramite il quale i bambini promettono di rimanere liberi dalla droga e di incoraggiare altri a fare altrettanto.

Verso la fine degli anni '90 venne condotta una ricerca per trovare delle pubblicazioni che descrivessero le droghe e i loro effetti con termini semplici e schietti che i giovani potessero capire. Fu trovato ben poco, quindi uno scientologist svizzero si mise al lavoro per rimediare a questa lacuna e creò una serie di opuscoli, ognuno relativo ad una droga specifica.

Questi opuscoli diventarono così popolari che la Chiesa decise di pubblicarli su vasta scala, diventando oggi la campagna denominata "La verità sulla droga". Essi presentano dati concreti sullo spinello, sull'eroina, sulla cocaina, sul crack e sull'ecstasy ed altre sostanze e, nella sola Europa, ne sono state distribuite in termini di milioni di copie dal 2000 ad oggi. Persone di tutte le età ne hanno ricavato informazioni che permettono di pensare e decidere autonomamente in merito a questo soggetto. 

in Italia gli scientologist dedicano tempo ed energie a queste attività, con più di 500.000 ore di volontariato all'anno. Ogni settimana vengono tenute da 40 a 70 manifestazioni a livello locale, tra cui eventi sportivi e concerti che promuovono il messaggio "Dico No alla droga, Dico Sì alla vita" e incoraggiano i giovani e gli adulti a promettere di essere liberi dalla droga. Sono stati già distribuiti più di un milione di opuscoli didattici.


Un accurato sondaggio ha dimostrato che gli Scientologists sono l'unico gruppo sulla terra 100% liberi dalla droga!