Skip to main content

I volontari Dico No Alla Droga - fanno prevenzione dalla zona Navigli alle Colonne Di San Lorenzo


Milano 27 Luglio - a partire dalle ore 20:00 i volontari di Dico No alla Droga hanno distribuito migliaia di copie dell’opuscolo La Verità sulla Droga percorrendo l’area che va dai Navigli alle Colonne di San Lorenzo. L’iniziativa è parte della campagna di prevenzione ispirata alle scoperte dell’umanitario 
L.RonHubbard,  che ha sempre avuto a cuore tutte quelle attività indirizzate a debellare questo “cancro della società” chiamato droga.


Per tutta la serata i volontari hanno distribuito gratuitamente LaVerità sulla Droga, uno strumento informativo, efficace e di facile comprensione nel quale sono definiti i vari tipi di stupefacenti e i loro effetti compresi quelli causati dall'abuso di alcool. Sono stati in molti coloro che hanno apprezzato, complimentandosi per l’iniziativa e si sono poi soffermati a leggere l’opuscolo. I volontari, mentre distribuivano, non hanno potuto fare a meno di notare le innumerevoli bottiglie di alcol abbandonate ovunque,  tristissimo indice dei “gravi malesseri” della nostra società, che ha portato alla scelta di distribuire anche lo specifico opuscolo sull'alcol.

Purtroppo questo problema si va a sommare al già esistente causato dalle altre sostanze, infatti dal rapporto 2016 dell’UNODC (United Nations Office on Drugs and Crime) si legge che  “250 milioni di persone di età compresa tra i 15 e i 64 anni, ha fatto uso di sostanze stupefacenti nel 2014. Circa 29 milioni di persone soffre di disturbi legati all'uso di queste sostanze. 11.7 milioni di persone assume droga per via endovenosa e i dati del 2014 mostrano che 1,6 milioni di persone tossicodipendenti è affetta da HIV. Malattie di questo tipo gravano pesantemente sulla sanità pubblica, sia in termini di prevenzione che di trattamento e cura dei disturbi legati all'uso di droga.


Questa è la ragione per cui i Volontari di Dico No alla droga hanno deciso di intervenire con ulteriori attività aggiungendo in calendario altri appuntamenti nelle varie aree di Milano con la prevenzione attraverso la corretta informazione.
Li rivedremo a percorrere nuovamente questa stessa zona il prossimo 10 Agosto nella speranza che questo possa essere di supporto alle tante altre iniziative in corso da parte di associazioni ed enti istituzionali che hanno a cuore questo problema svolgendo un grande lavoro in prima linea ogni giorno. 


Per richiedere copie gratuite dell’opuscolo La Verità sulla Droga si può scrivere a: diconoalladroga@gmail.com

Popular posts from this blog

LA CHIESA DI SCIENTOLOGY E LA CAMPAGNA "LA VERITA' SULLA DORGA"

 La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di prevenzione "La Verità sulla droga"

Facendo riferimento all’impatto devastante della droga sulla società, l’autore, umanitario e fondatore di Scientology, L. Ron Hubbard ha scritto: “Il pianeta si è scontrato con una barriera che impedisce un progresso sociale su vasta scala: droga, farmaci e altre sostanze biochimiche. Queste possono ridurre le persone in condizioni che non solo sono proibitive e distruttive per la salute, ma che sono tali da impedire ogni progresso stabile verso il benessere mentale o spirituale”. Questa affermazione porta alla sua successiva valutazione sul ruolo che l’uso di droga gioca nella disgregazione del tessuto sociale: “La ricerca dimostra che le droghe sono l’elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”. 
La ricerca di L. Ron Hubbard in questo campo ha portato al mondo anche soluzioni senza precedenti per la riabilitazione dalla droga. Questo, a sua volta, ha spronato la Ch…

SCIENTOLOGY E PREVENZIONE DROGA

UN’ISTRUZIONE EFFICACE SULLA DROGA
Facendo riferimento all’impatto devastante della droga sulla società, L. Ron Hubbard ha scritto: “Il pianeta si è scontrato con una barriera che impedisce un progresso sociale su vasta scala: droga, farmaci e altre sostanze biochimiche. Queste possono ridurre le persone in condizioni che non solo sono proibitive e distruttive per la salute, ma che sono tali da impedire ogni progresso stabile verso il benessere mentale o spirituale”. Questa affermazione porta alla sua successiva valutazione sul ruolo che l’uso di droga gioca nella disgregazione del tessuto sociale: “La ricerca dimostra che le droghe sono l’elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”.  Da qui, la nascita di un Programma di prevenzione che si basa soprattutto sulla corretta informazione: un'informazione efficace sulla droga. 
La Chiesa e i suoi fedeli si dedicano a sradicare l’uso di droga attraverso l’istruzione e sollecitano la partecipazione di tutti coloro c…

Sport e Prevenzione alle Olimpiadi 2016 - Un milione di opuscoli antidroga distribuiti a Rio de Janeiro e San Paolo

Le Olimpiadi 2016 si sono concluse da poco e molti hanno ancora negli occhi le immagini delle imprese di campionissimi come Usain Bolt e Michael Phelps e le medaglie vinte dai nostri atleti .

Lo sport è sempre stato veicolo di valori e modelli positivi ai cui tanti giovani si sono ispirati e continuano a ispirarsi per incanalare le loro passioni e ambizioni.

Per molti altri invece quelle passioni si sono spente con l’accendersi del primo spinello e ogni loro ambizione è stata spazzata via dai devastanti effetti di qualche tipo di stupefacente come la cocaina, il crack o l’ecstasi.

E’ per questo che nello stesso periodo delle Olimpiadi a Rio De Janeiro e a San Paolo si sono dati appuntamento anche migliaia di giovani per lanciare una massiccia iniziativa di prevenzione all’uso di droga e in particolare al consumo di crack, fenomeno che in Brasile è epidemico e che, tra il 2002 e il 2012, ha causato un aumento del 166 percento di omicidi.

Raccogliendo l’appello lanciato dalla Foundation for…